Agrandar el tamaño de textoTamaño normal de textoDiminuir el tamaño del texto

Il popolo suizzero ha ampiamente accettato la prescrizione medica delle sostanze stupefacenti.

Il sito chanvre-info.ch ha bisogno di voi

Da dieci anni chanvre-info si adopera per riabilitare la canapa per i suoi molteplici usi. Oltre ai nostri siti Internet, presentiamo esposizioni informative e stand di vendita di prodotti in Svizzera e in Europa, anche al parlamento di Strasburgo. Contribuiamo così a promuovere e rafforzare sia una filiera della canapa, indispensabile per lo sviluppo sostenibile, sia la riforma della nostra società su questo tema vasto e complesso. Oggi noi dobbiamo sollecitare il vostro aiuto finanziario per poter continuare a svolgere questo compito.

In quattro lingue fra le più diffuse abbordiamo tutti i soggetti connessi alla canapa: dal seme allo spinello, dall’olio alimentare ai sostituti del petrolio, dalla macro-economia delle droghe fino alla produzione tradizionale locale, dalla riduzione dei rischi all’uso terapeutico. Abbiamo una rubrica di contatti e un’agenda ben fornite. Ripercuotiamo con efficacia presso i nostri 12000 visitatori quotidiani le campagne nazionali o internazionali come l’iniziativa pro-canapa, il Cannabis Social Club o Libertà di coltivare. Se il nostro sito non potesse più essere aggiornato in modo soddisfacente, la perdita sarebbe grave sia per la canapa industriale che per gli antiproibizionisti.

Di fronte alla demonizzazione della canapa da parte di media e politici, è indispensabile mantenere aperto al pubblico l’accesso a un’informazione meno manipolata. Offriamo anche una tribuna ai movimenti riformisti antiproibizionisti troppo spesso boicottati o trattati in modo caricaturale.

Finora, in parte anche grazie alla tolleranza dimostrata dalle autorità tra il 1997 e il 2004, questo lavoro non indifferente ha potuto essere fornito gratuitamente; dapprima su bollettini stampati e brossure, poi su Internet, senza prezzo di vendita, tasse d’iscrizione o pubblicità.

La chiusura dei canapai, la lentezza dimostrata dai prodotti a base di canapa a entrare nell’economia classica, il fatto che il ricorso di André Fürst al Tribunale federale sia stato respinto confermando la sua condanna a 29 mesi da scontare, la lunga durata prevedibile della battaglia per una riforma pragmatica della legge sugli stupefacenti... insomma, gli argomenti non mancano per lanciare questo appello ai nostri lettori chiedendo loro di aderire all’Associazione per la Riabilitazione della Canapa (ARC).

Se desiderate sostenere la filiera della canapa e aiutarci a continuare l’avventura del sito chanvre-info.ch aderite all’ARC e versate la vostra quota sociale sul conto seguente:

Association pour la Réhabilitation du Chanvre
Casella postale 2
1595 Clavaleyres
Conto postale svizzero: 17-742958-6
Conto internazionale IBAN : CH89 0900 0000 1774 2958 6 (versamenti in CHF)
Codice SWIFT : POFICHBE

Se non volete aderire all’associazione ma comunque desiderate venirci incontro, non esitate a effettuare un versamento su questo conto.

Vi ringraziamo sin d’ora per la vostra generosità; la canapa ne ha veramente bisogno!

Chanvre-Info

  • Seit zehn Jahren arbeitet Hanf-Info daran, den Hanf und seine vielfältigen Anwendungen zu rehabilitieren. Heute müssen wir Sie um Ihre Hilfe bitten, um unsere Arbeit weiterführen zu können.
  • Depuis dix ans, Chanvre-Info travaille à réhabiliter le chanvre pour ces multiples usages. Aujourd'hui, nous devons solliciter votre aide financière pour poursuivre notre mission.
Fecha de aparición martedì 21 agosto 2007 00:59

http://www.cannabis-helvetica.ch
http://www.swisshempshop.com