Agrandir la taille le texteTaille normale du texteDiminuer la taille du texte

Il popolo suizzero ha ampiamente accettato la prescrizione medica delle sostanze stupefacenti.

Usa. La marijuana terapeutica non fa crescere i consumi fra i teenagers

Notiziario Droghe - 07-09-2005, ore 18:13:45

Una ricerca, condotta dal Marijuana Policy Project rivela che i ragazzini che vivono in uno Stato dove e’ legale la somministrazione terapeutica della marijuana non sono piu’ a rischio dei coetanei che vivono negli altri Stati. Inoltre, si e’ registrata una diminuzione, sin dal 2000, del consumo della marijuana in tutto il Paese, dopo un decennio di tendenza al rialzo. In California -il primo Stato ad approvare nel 1996 una legge favorevole alla marijuana terapeutica- comparando il tasso di consumo a quello nazionale e’ risultato dimezzato tra i quattordicenni, e diminuito di un quarto tra i sedicenni. Approssimativamente, uno su cinque studenti delle scuole medie ammette di avere consumato la marijuana. Tra i quattordicenni dello Stato di Washington il consumo e’ diminuito del 32% dal 1998, da quando la legge sulla marijuana terapeutica e’ in vigore. Nel Maine, tra i ragazzini degli ultimi anni delle scuole superiori la riduzione e’ del 12%, dall’entrata in vigore della legge nel 1999. Anche in Alaska, Colorado, Hawaii, Nevada e Oregon si registra questo trend, mentre nel Montana e Vermont la legge e’ troppo recente per avere delle statistiche ufficiali. Lo studio integrale e’ scaricabile a questo indirizzo: http://www.mpp.org/pdf/2005TeenUseR...

Data di pubblicazione domenica 3 giugno 2007 16:49

http://www.cannabis-helvetica.ch
http://www.swisshempshop.com