Agrandir la taille le texteTaille normale du texteDiminuer la taille du texte

Il popolo suizzero ha ampiamente accettato la prescrizione medica delle sostanze stupefacenti.

VarietÓ di canapa

www.indica.it - 31.05.04

Tra le varietÓ da droga si Ŕ stabilita nel tempo una suddivisione (sativa/indica) che pu˛ generare confusione, la riportiamo auspicando che venga presto superata da una riclassificazione pi¨ moderna.

Principali varietÓ da droga

Sativa
Pi¨ alte (2-5 mt), quasi tutte le varietÓ tropicali appartengono a questo gruppo, le foglie sono pi¨ allungate e di colore chiaro, i rami sono simmetrici o alternati, ben spaziati con internodi distanti. I pistilli dei fiori femminili sono spesso bianchi possono produrre fino a 2,5 Kg di Marijuana per pianta. Morfologicamente sono vicine alle varietÓ industriali.

- Colombiana
- Messicana
- Tailandese
- Cambogiana
- Giamaicana
- Indiana
- Congolese
- Nigeriana
- Keniota

Indica
Pi¨ basse (1-2 mt), originarie dell’asia centrale. Le foglie sono piu corte e larghe delle varietÓ ’sativa’ e di colore verde/bluastro scuro (possono sviluppare colorazioni rosse). i rami sono solitamente simmetrici e spessi con internodi ravvicinati. I pistilli sono di solito bianchi ma possono essere rossi. Le cime tendono a essere compatte. Tendenzialmente precoci, maturano tra fine agosto e ottobre. possono produrre fino a 1 Kg di marijuana per pianta.

- Afgana
- Pakistana
- Cinese

Altre varietÓ

- Nepalese
- Sud Africana
- Marocchina
- Turca
- Libanese
- Iraniana
- Ruderalis (Russia)

Data di pubblicazione martedì 7 settembre 2004 16:44

Articolo precedente :

Paracelsus

Articolo successivo :

Descrizione della canapa

Nella stessa rubrica


http://www.cannabis-helvetica.ch
http://www.swisshempshop.com